Accedi con il tuo account Facebook:
Sito Associazione Studenti Bicocca Cineforumbicocca Appunti grauiti
Autore: Oggetto: EDUCATORI DELL'INFANZIA

Newbie
*


12 messaggi
Registrato: 02/2004

profilo

  postato il 27/03/2007 alle 17.22
Ciao a tutti.
Ho 36 anni, ho lavorato come assistente alla comunicazione ma recentemente, dopo alcune esperienze lavorative, mi sono resa conto di essere predisposta più ad attività tipo animatore, baby sitter, addetta pre e postscuola e simili.

Volevo sapere quali sbocchi lavorativi offre l'indirizzo di studi di EDUCATORE DELL'INFANZIA e conoscere il parere di qualcuno che ha intrapreso questo percorso e anche di chi l'ha già concluso ed ha iniziato a lavorare (o sta cercando).
Mi piacerebbe diventare maestra d'asilo, ma il corso quadriennale non mi sembra adatto per chi come me non ha più 20 anni e deve anche lavorare...
Voi che dite?
Cosa può fare l'educatore dell'infanzia che non può fare la maestra d'asilo (inteso quella statale... approposito, io ho il diploma di ragioneria) e viceversa?
Aspetto i vostri consigli..
Grazie mille!
Anna
offline
segnala

Member
***


982 messaggi
Registrato: 04/2002

profilo

  postato il 29/03/2007 alle 16.12
Originariamente inviato da annetta

Volevo sapere quali sbocchi lavorativi offre l'indirizzo di studi di EDUCATORE DELL'INFANZIA e conoscere il parere di qualcuno che ha intrapreso questo percorso e anche di chi l'ha già concluso ed ha iniziato a lavorare (o sta cercando).


se non hai un titolo di studio tipo diploma magistrale, o liceo sociopsicopedagogico, o puericultrice o vigilatrice d'infanzia...per ora, finchè non modificheranno la legge, potrai lavorare solo nel privato e privato sociale (cooperative che gestiscono servizi a volte anche per il pubblico): asili nido, ludoteche, spazi gioco, centri pre le famiglie...
Spuntano come funghi servizi privati ma rispetto al pubblico pagano meno e, in base alla mia esperienza, spesso (non sempre) non forniscono adeguata formazione e supervisione continua (che è indispensabile). Sono un po' meglio le cooperative sociali, almeno dal punto di vista della formazione e supervisione.

Detto ciò, l'indirizzo per educatori d'infanzia in Bicocca mi sembra fatto bene (te lo dico da educatrice, non da studentessa) .


Cosa può fare l'educatore dell'infanzia che non può fare la maestra d'asilo (inteso quella statale... approposito, io ho il diploma di ragioneria) e viceversa?



non ho capito bene la tua domanda...
offline
segnala

Newbie
*


12 messaggi
Registrato: 02/2004

profilo

  postato il 04/04/2007 alle 07.37
Ciao Daniela.
Ti ringrazio per la tua risposta. Ti chiedo scusa per la mia ignoranza, ma approfitto della tua disponibilità per farti qualche altra domanda.
Alla mia domanda che non avevi capito mi hai già risposto (questione tra pubblico e privato).

Rivolgo queste domande a tutti quelli che mi vogliono rispondere:
1) SCUOLA PER PUERICULTRICI: una persona mi ha detto che non serve a nulla, che oggi come oggi per lavorare negli asili nido occorre diventare educatore (o come minimo avere l'apposito diploma). Certo che mi sembra ci sia una gran confusione! Un educatore laureato non può lavorare nel pubblico perché non ha il diploma di liceo psico-pedagogico. Mah! Speriamo che cambino presto le cose..
2) Che differenza c'è tra puericultrice e VIGILATRICE D'INFANZIA? La Regione o Provincia o quello che è organizza ancora corsi di vig. d'infanzia?
3) Avete qualche LINK da consigliarmi per chi come me cerca informazioni sull'educatore dell'infanzia?
Grazie ancora
Anna
offline
segnala

Member
***


682 messaggi
Registrato: 03/2004

profilo

  postato il 04/04/2007 alle 17.29
Io per esempio son laureata in Scienze dell'Educazione quadriennale e non posso lavorare nelle scuole materne perchè ho fatto il liceo.Posso solo lavorare nei nidi comunali o privati.
Un assurdo direi...
offline
segnala

Posting Freak
*****


1.67 messaggi per giorno
Registrato: 10/2003

profilo

  postato il 04/04/2007 alle 18.34
si assurdo.

perchè poi arrivo io. laureata in scienza dell'edu. ma indirizzo formatori.
mando un cv in una coop.sociale dicendo la laurea ma non l'indirizzo ed eccomi assunta.
ho lavorato nove mesi in un nido e sei come sostegno alle elementari, pur non essendo minimamente competente.

c'è una gran confusione in giro.


 

____________________
..allo stesso tempo la più volubile e la più costante delle creature..

stanchiamo un po' il fisico che la testa non ne può più.snbb
offline
segnala

Member
***


682 messaggi
Registrato: 03/2004

profilo

  postato il 07/04/2007 alle 08.20
Originariamente inviato da mathi

si assurdo.

perchè poi arrivo io. laureata in scienza dell'edu. ma indirizzo formatori.
mando un cv in una coop.sociale dicendo la laurea ma non l'indirizzo ed eccomi assunta.
ho lavorato nove mesi in un nido e sei come sostegno alle elementari, pur non essendo minimamente competente.

c'è una gran confusione in giro.




In qs caso nn si han problemi,ma solo x' le cooperative non se ne fanno e di solito basta la laurea in Sde.
offline
segnala

Member
***


982 messaggi
Registrato: 04/2002

profilo

  postato il 11/04/2007 alle 11.10
Mi correggo (le notizie che avevo erano evidentemente vecchie): titoli di studio per l'accesso ai concorsi pubblici sono

a) Diploma di Scuola Magistrale;
b) Diploma di Istituto Magistrale;
c) Diploma di Maturità rilasciato dal Liceo socio -
psico pedagogico (5 anni);
d) Diploma di Maturità di Dirigente di comunità (5
anni);
e) Diploma Professionale di Tecnico dei servizi
sociali (5 anni);
f) Diploma di Operatore dei servizi sociali (3 anni);
g) Diploma di qualifica di Assistente all’infanzia (3
anni);
h) Diploma di Vigilatrice d’infanzia (3 anni);
i) Diploma di Maturità di Assistente per le Comunità
infantili;
l) Diploma di Laurea in Scienze dell’Educazione;
m) Laurea in Scienze della Formazione Primaria –
indirizzo professionale preordinato alla formazione
culturale e professionale degli insegnanti della
scuola materna/scuola dell’infanzia;
n) Diploma universitario di Educatore
professionale;
o) Laurea triennale in Scienze dell’Educazione e
della Formazione (classe 18 del D.M. 04/08/2000).



tieni però presente che concorsi a tempo indeterminato sono rarissimi da qualche anno a questa parte. ho fatto una ricerca veloce in internet e ho trovato solo selezioni per supplenze

cmq i bandi di concorso per il pubblico si trovano sul burl lombardia o sulla gazzetta ufficiale (consultabili in qualsiasi biblioteca)

è molto più semplice lavorare nel privato sociale


cerchi informazioni ...di che genere?
prova qui (non l'ho letto , non so quanto possa essere utile )
http://www.provincia.milano.it/export/sites/default/affari_sociali/Allegati/sp_educatori_prima_infanzia.pdf


comunque ribadisco: il corso di laurea per educatore d'infanzia in bicocca è molto valido e sono dell'opinione che per lavorare con bambini e bambine di fascia 0-3 un tipo di formazione del genere sia imprescindibile
modificato da daniela il 11/04/2007 alle 12.12
offline
segnala

Newbie
*


12 messaggi
Registrato: 02/2004

profilo

  postato il 13/04/2007 alle 17.23
Grazie per le informazioni.
Il link lo devo ancora visitare, ma almeno, grazie a voi e ad altre mie veloci ricerche in internet, ho le idee un po' più chiare. Per esempio ho scoperto cosa fa la VIGILATRICE D'INFANZIA, la cui formazione è passata dalle scuole regionali all'università (laurea triennale). Corsi di ASSISTENTE ALL'INFANZIA non ne ho trovati; probabilmente era il vecchio corso (regionale) per le maestre d'asilo. Per quanto riguarda il corso annuale(sempre regionale) di PUERICULTRICE, esiste ancora, ma secondo voi serve ancora per lavorare nel privato sociale?

Ci sono difficoltà per un educatore dell'infanzia a lavorare NEL PRIVATO SOCIALE coi bambini dai 3 ai 6 anni?

Grazie
Anna
offline
segnala

Newbie
*


12 messaggi
Registrato: 02/2004

profilo

  postato il 13/04/2007 alle 17.33
Specifico: l'ultima domanda la faccio perché ho letto che per i bambini fino ai 3 anni le opportunità ci sono; a me piacerebbe ancor di più lavorare con bambini dai 3 ai 6 anni...
offline
segnala

Member
***


982 messaggi
Registrato: 04/2002

profilo

  postato il 20/04/2007 alle 17.09
http://www.comune.bresso.mi.it/pagine/pagina.aspx?ID=Assunzioni004&L=IT

concorso per assunzioni a tempo INDETERMINATO di educatrice prima infanzia

il bando scade il 13 maggio
offline
segnala

Newbie
*


12 messaggi
Registrato: 02/2004

profilo

  postato il 21/04/2007 alle 08.24
Grazie Daniela.
Purtroppo non sono un'educatrice, e c'ho il diploma di ragioneria (azz). Mi ero iscritta a scienze dell'educazione qualche anno fa ma dopo pochi mesi - senza aver dato esami - mi son dovuta ritirare per problemi di salute. Poi ho fatto un corso per assistente all'autonomia e alla comunicazione per bambini disabili (approposito, se qualcuno ha bisogno di delucidazioni riguardo a questa figura o a che corsi bisogna fare per diventarlo sono quà). Ora è ritornato il vecchio sogno di diventare educatrice, però prima devo trovare un lavoro più o meno stabile e poi mi piacerebbe riiscrivermi a scienze dell'educazione, questa volta però indirizzo educatori dell'infanzia.

E' da tanto che non entravo più in questo forum... Ora lo tengo sott'occhio: se qualcuna vuole raccontarmi le sue esperienze o ciò che pensa riguardo al lavoro coi bambini sono tutt'orecchi!

Ciao a tutte e buono studio/lavoro!
offline
segnala