Accedi con il tuo account Facebook:
Sito Associazione Studenti Bicocca Festeinbicocca Appunti grauiti
Autore: Oggetto: I ragazzi che si amano

Junior Member
**


135 messaggi
Registrato: 01/2005

profilo

  postato il 17/03/2005 alle 17.10
Ieri durante l'ora di poesia ho dovuto spiegare la metafora che si trova all'ultimo verso della poesia "i ragazzi che si amano" di Jacques prévert:
>I ragazzi che si amano si baciano
In piedi contro le porte della notte
I passanti che passano se li segnano a dito
ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
E se Qualcosa trema nella notte
non sono loro ma la loro ombra
Per far rabbia ai passanti
Per far disprezzo invidia riso
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Sono altrove più lontani della notte
Più in alto del giorno
NElla luce accecante del loro primo amore>
"nella luce accecante del loro primo amore.. secondo voi come si scioglie questa metafora?????


....... ho visto 9 visite..nessuno aveva un po di cervelletto per rispondermi?

 

____________________
il genere umano mi affascina..... sono le persone che non sopporto
---------------------------
(\_/)
(O.o)
('')('') This is Bunny. Copy Bunny into your signature to help him on his way to world domination.

modificato da nynalaura il 17/03/2005 alle 17.28
offline
segnala

Junior Member
**


244 messaggi
Registrato: 09/2003

profilo

  postato il 17/03/2005 alle 17.54
non è una metafora, a mio modesto parere. Luce qui sta a significare niente altro che luce.

 

____________________
L'erba cattiva non muore mai
offline
segnala

Posting Freak
*****


3.67 messaggi per giorno
Registrato: 03/2005

profilo blog

  postato il 17/03/2005 alle 17.57
Originariamente inviato da nynalaura


....... ho visto 9 visite..nessuno aveva un po di cervelletto per rispondermi?


non è questione di cervelletto a mio avviso... semplicemente non mi va di sparare la prima cosa che mi passa per la testa senza un minimo di cognizione di causa... voglio dire... chi sono io per far dire a prevert una cosa che lui non si è mai sognato di dire?

sono ignorante

 

____________________
http://img109.imageshack.us/img109/9152/527k.png

- cosa fanno gli avvocati cinesi a natale? i legali.

- merry crisis and happy new fear.
offline
segnala

Junior Member
**


135 messaggi
Registrato: 01/2005

profilo

  postato il 17/03/2005 alle 17.57
ti invio uno schiaffo virtuale...... ma dico sai leggere figlio mio?

 

____________________
il genere umano mi affascina..... sono le persone che non sopporto
---------------------------
(\_/)
(O.o)
('')('') This is Bunny. Copy Bunny into your signature to help him on his way to world domination.

offline
segnala

Posting Freak
*****


3.67 messaggi per giorno
Registrato: 03/2005

profilo blog

  postato il 17/03/2005 alle 17.59
Originariamente inviato da nynalaura

ti invio uno schiaffo virtuale......


a me o a malasorte?

 

____________________
http://img109.imageshack.us/img109/9152/527k.png

- cosa fanno gli avvocati cinesi a natale? i legali.

- merry crisis and happy new fear.
offline
segnala

Junior Member
**


244 messaggi
Registrato: 09/2003

profilo

  postato il 17/03/2005 alle 18.08
non ti curar di loro, ma passa avanti...

 

____________________
L'erba cattiva non muore mai
offline
segnala

Posting Freak
*****


1.51 messaggi per giorno
Registrato: 11/2002

profilo

  postato il 17/03/2005 alle 18.11
sposto in poesia

 

____________________
ಠ_ಠ
offline
segnala

Posting Freak
*****


2.08 messaggi per giorno
Registrato: 09/2002

profilo

  postato il 17/03/2005 alle 18.12
il primo amore è la cosa che più ti coinvolge al mondo.
è la cosa che ha più senso.
è la cosa che dà vita.
la cosa che ci toglie energie.
la cosa che ci illumina di felicità e che tanto ci acceca da non distinguere il giorno dalla notte, non vediamo altro, accecati solo dalla bellezza del nostro primo amore.
per questo nel momento in cui lo vivi sei oltre il tutto, concentrato solo nell'altro.

a parer mio.

 

____________________
VLADIMIRO: Tenendoci per mano, saremmo stati tra i primi a buttarci giú dalla Torre Eiffel. Eravamo in gamba, allora. Adesso è troppo tardi. Non ci lascerebbero nemmeno salire.

-Samuel Beckett. Waiting For Godot-

offline
segnala

Senior Member
****


0.58 messaggi per giorno
Registrato: 04/2004

profilo

  postato il 24/03/2005 alle 00.48
Originariamente inviato da luckyhousegirl

il primo amore è la cosa che più ti coinvolge al mondo.
è la cosa che ha più senso.
è la cosa che dà vita.
la cosa che ci toglie energie.
la cosa che ci illumina di felicità e che tanto ci acceca da non distinguere il giorno dalla notte, non vediamo altro, accecati solo dalla bellezza del nostro primo amore.
per questo nel momento in cui lo vivi sei oltre il tutto, concentrato solo nell'altro.

a parer mio.


mettendo il luce ( scusa il gioko di parole) la contrapposizione tra i giovani obnubilati dalle facezie tenerine, e i passanti travolti dalla tediosa quotidianità!

 

____________________
ahora me doy cuenta que he sido no sólo un hombre sino varios, me doy cuenta que soy aquel nocturno que dejé atrás en el tiempo lejano porqué de tantas vidas que tuve estoy ausente y soy, a la vez soy aquel hombre que fui, yo soy el distante que lleva en sus venas su vida y la mía.

Man is least himself when he talks in his own person. Give him a mask, and he will tell you the truth

*Presidente del KBRB
offline
segnala

Senior Member
****


0.54 messaggi per giorno
Registrato: 07/2002

profilo

  postato il 25/03/2005 alle 16.00
Originariamente inviato da nynalaura

Ieri durante l'ora di poesia ho dovuto spiegare la metafora che si trova all'ultimo verso della poesia "i ragazzi che si amano" di Jacques prévert:
>I ragazzi che si amano si baciano
In piedi contro le porte della notte
I passanti che passano se li segnano a dito
ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
E se Qualcosa trema nella notte
non sono loro ma la loro ombra
Per far rabbia ai passanti
Per far disprezzo invidia riso
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Sono altrove più lontani della notte
Più in alto del giorno
NElla luce accecante del loro primo amore>
"nella luce accecante del loro primo amore.. secondo voi come si scioglie questa metafora?????


....... ho visto 9 visite..nessuno aveva un po di cervelletto per rispondermi?


magari se avessi utilizzato anche il tuo di "cervelletto" (ehm, ehm...) e cominciato con un "secondo me vuol dire...", invece di pretendere dagli altri risposte che nemmeno tu hai accennato, (numero A) avresti dato inizio in modo costruttivo a una discussione e (numero B) avresti potuto pretendere delle repliche

 

____________________
Quando tu guarderai il cielo, la notte, visto che io abitero' in una di esse, visto che io ridero' in una di esse, allora sara' per te come se tutte le stelle ridessero. Tu avrai, tu solo, delle stelle che sanno ridere! E quando ti sarai consolato (ci si consola sempre), sarai contento di avermi conosciuto. Sarai sempre il mio amico. Avrai voglia di ridere con me. E aprirai a volte la finestra, cosi', per il piacere... E i tuoi amici saranno stupiti di vederti ridere guardando il cielo. Allora tu dirai: "Si, le stelle mi fanno sempre ridere!"
offline
segnala